Guida alla scelta del divano più comodo per guardare la tv

Al centro della maggior parte dei salotti c’è il divano, che è spesso il mobile più vissuto e sfruttato di tutta la casa. Se quello che cercate per il vostro living room è un appoggio perfetto per passare ore tranquille davanti alla televisione vi consigliamo di scegliere un modello che sia super comodo e accogliente. Ecco i nostri consigli per acquistare il migliore divano per guardare la tv che vi farà sentire come al cinema (anzi meglio)!
Cosa renderà il vostro salotto perfetto per radunare tutta la famiglia la sera? Sicuramente la presenza di spazi comodi e accoglienti per tutti. C’è chi ama stare seduto con la schiena dritta, chi adora mettersi sdraiato sul fianco, chi apprezza uno schienale ergonomico ma vuole sollevare bene le gambe per rilassarsi davvero. Qualunque sia la posizione dei vostri sogni se sceglierete un divano di un certo tipo potrete ottenerla ogni volta che vorrete.

Migliori modelli di divano per guardare la televisione

Per prima cosa farà la differenza la scelta di un divano di grandi dimensioni. Se lo spazio nel vostro salotto lo permette vi consigliamo di scegliere un modello da 4 posti, per poter stendere le gambe, che abbia una profondità ampia per poter stare comodamente sdraiati o anche accoccolati in due (che sia con un adulto, un bimbo o con i vostri animali domestici!). Non avete tanto spazio per ospitare il classico divanone? Optate per uno di dimensioni più ridotte ma ad angolo oppure con una penisola!

Divano Basic Angolare

Perché scegliere un divano ad angolo o una penisola per essere più comodi

Se non avete spazio per collocare un divano da 4 posti ma non volete rinunciare ad avere una postazione per alzare le gambe la sera o semplicemente poter accomodare più persone, allora fa per voi un divano che formi il classico angolo a “L” oppure un prolungamento a penisola, fisso o mobile. In questo modo avrete sempre la possibilità di avere una comodissima chaise longue per godere dei vostri spazi al massimo! La penisola è stata un componente di gran moda per i salotti dagli anni ’80 e da allora ha conquistato moltissimi italiani proprio per la sua versatilità, un effetto simile ma con la dotazione di uno schienale extra la offre anche il divano ad angolo, perfetto per chi ha una famiglia numerosa.
Se un divano di queste forme proprio non si incastra in casa vostra allora perché non optare per un praticissimo pouf poggia gambe?! Un’idea economica ma molto efficace!

Il design e la struttura migliore per rilassarsi sul divano

Siete determinati a trovare il mobile davvero perfetto per le vostre serate tv e pop corn? Allora dovrete considerare un divano con schienali ergonomici che offrano il sostegno perfetto a chi ama stare seduto come al cinema, con la schiena bella dritta. Gli schienali e l’appoggio della seduta dovranno essere morbidi ma non farvi affondare; il segreto è un’imbottitura dalla giusta densità ed elasticità, come quelle in poliuretano espanso (un materiale ad alta tecnologia molto usato per cuscini, schienali e braccioli).

Un’altra scelta saggia è selezionare un prodotto dotato di poggiatesta reclinabili per avere diverse possibilità di regolazione e poter accontentare ogni tipo di ospite, anche quello che soffre di cervicale e ha bisogno di un sostegno particolare per testa e collo. Abbiamo già parlato della bellezza di avere un appoggio con seduta profonda ma con questo tipo di scelta dovrete dotarvi di una bella dose di cuscini piccoli e grandi che potrete usare quando vorrete sdraiarvi, per appoggiare le braccia oppure da mettere dietro la schiena.

Divano Angolare Sun

Altre accortezze per scegliere un divano da vivere

Quando si prevede di passare molto tempo sul divano si deve anche pensare a preservarlo il più possibile da usura e macchie. Il nostro consiglio (per non doverlo sempre tenere coperto) è quello di scegliere un tessuto di alta qualità, possibilmente resistente alle macchie, lavabile o addirittura antimacchia (abbiamo parlato dei tessuti antimacchia di nuova generazione in questo articolo). Ricordate anche che la pelle e l’ecopelle sono molto facili da lavare ma durante le calde giornate estive potrebbero essere meno accoglienti e dare quel fastidioso effetto di appiccicaticcio se usati senza una copertura.
Una scelta molto furba è quella di posizionare un comodo tappeto tra divano e tv, in questo modo potrete appoggiare i piedi scalzi al suolo senza raffreddarvi ma anche, eventualmente sedervi a terra se la situazione sul divano si farà troppo affollata.

Quanto deve essere lontana la tv dal divano

Ultima dritta: quando progettate il vostro nuovo salotto ricordate che la tv deve trovarsi a una distanza precisa dal divano e nella giusta posizione perché tutti possano godere della migliore prospettiva. La regola generale è che serve una distanza minima di 1,6 volte rispetto alla diagonale dello schermo del vostro teleschermo per ottimizzare la visione. Quindi per un televisore da 32″ la distanza da mantenere sarà circa 1,2 metri; inoltre l’apparecchio va posizionato più centralmente possibile nella parete opposta alle sedute. Quindi calcolate questi spazi necessari tra la vostra tv e il vostro nuovo divano oppure la visione delle vostre serie tv preferite e dei film potrebbe essere poco gradevole nonostante abbiate trovato il divano perfetto!

Divano Lory