Divano letto: come sceglierlo? Guida ai migliori modelli per la vostra casa

La scelta del divano è un momento importantissimo e per niente facile, soprattutto se si cerca un modello che si trasformi anche in letto. Acquistarne uno poco confortevole, difficile da aprire e chiudere oppure con le dimensioni sbagliate per la nostra casa è purtroppo molto frequente, per questo motivo vi consigliamo di studiare molto bene i prodotti prima di prendere una decisione, tenendo ben presente questo articolo come guida alla scelta del divano letto perfetto per le vostre necessità.
Oggi tratteremo argomenti molto importanti come i meccanismi dei divani letto, le tipologie più diffuse, i modelli più classici e quelli più particolari, pensati per risparmiare spazio, ma parleremo anche di tessuti più o meno igienici e delle caratteristiche necessarie per assicurarsi notti di sonno sereno.

Il divano letto è senza dubbio un mobile molto intelligente che può risolvere un problema di mancanza di spazio, offrire un posto in più per dormire in caso di necessità e allo stesso tempo essere il Re del nostro soggiorno, con un design che cattura sguardi di approvazione. È lontano il tempo in cui i divani trasformabili erano poco eleganti e ingombranti, scoprirete che le nuove tecnologie hanno migliorato questo pezzo d’arredamento in modo notevole rendendolo sempre più funzionale ma anche alla moda. Il bello è che internet ha davvero ampliato di molto le possibilità di scelta per chi è intenzionato comprare un nuovo divano letto e oggi è possibile anche acquistare il proprio divano online in tutta sicurezza e vedersi consegnare a casa l’oggetto dei propri sogni.

Come scegliere un divano letto comodo

L’appeal estetico di un mobile è un fatto assolutamente personale mentre per essere comodo un divano letto deve rispettare canoni specifici. Per prima cosa è molto importante pensare alla velocità e praticità di apertura, infatti se si prevede di usare spesso la versione notturna si deve essere in grado di eseguire la trasformazione in pochi minuti.

In seconda battuta è quindi necessario considerare lo spessore del materasso, ovvero la sua altezza, perché da questa dipende una buona parte del riposo notturno e quindi della possibilità di avere un risveglio confortevole. e la sua composizione, perché alcuni materiali sono migliori di altri, come ad esempio i materassi in poliuretano che sfruttano l’alta tecnologia dei materiali plastici espansi per garantire la perfetta densità, elasticità e una buona durata nel tempo.

Ma perché un divano letto sia veramente il top della comodità è molto importante che sia poco ingombrante e che si possa davvero sfruttare al massimo, per questo motivo i progettisti più moderni hanno studiato modelli capaci di offrire un servizio in più, quello di contenitore per poter riporre all’interno di un comodo vano porta oggetti inserito nell’intelaiatura interna biancheria extra, coperte, guanciali o anche giocattoli e vestiti.

Se volete altri consigli su come scegliere un divano davvero comodo leggete questo articolo e non avrete più dubbi!

L’importanza di selezionare materiali igienici

Un divano che si usa solo di giorno necessita di molte meno attenzioni di tipo igienico-sanitario rispetto ad un divano letto. L’utilizzo di quest’ultimo è molto più intenso e la necessità di avere pezzi lavabili e sanificabili è più marcata. Chi vuole passare le sue notti in un giaciglio pieno di acari e batteri? Ecco perché consigliamo a chi prevede di utilizzare spesso la funzione letto di scegliere un materiale anallergico per imbottiture e materasso, come il poliuretano espanso, ma anche di selezionare una copertura sfoderabile e lavabile o comunque un tessuto antimacchia che non lasci infiltrare lo sporco e sia pratico da detergere. Questo aiuterà anche a mantenere il vostro divano nuovo più a lungo oltre che assolutamente igienico!

Divano Letto Bertinoro

Tipi di divano letto (meccanismi di apertura e chiusura)

Esistono moltissime tecnologie di apertura e chiusura per i divani letto ognuna delle quali può essere più o meno pratica per voi. In questo paragrafo vi elenchiamo quelli più comuni e ve ne diamo una piccola spiegazione, così potrete scegliere la tipologia che vi piace di più! Sappiate che non c’è un sistema giusto e uno sbagliato però generalmente sconsigliamo gli antiquati sistemi a cassetto che sono più scomodi e rendono il divano molto pesante e difficile da manovrare.

  • Divano letto a estrazione: questo è uno dei sistemi più diffusi e classici che prevede una rete interna con materasso piegato in tre che si deve appunto estrarre una volta rimosso lo strato superiore di cuscini della seduta
  • Divano letto a fisarmonica: il letto viene aperto tirando la parte finale della seduta e allungando il materasso che prima era appunto piegato a fisarmonica
  • Divano letto a libro: meccanismo molto semplice per il quale si bascula lo schienale e si ottiene un letto (generalmente non grande quanto un matrimoniale ma più simile a una piazza e mezzo)
  • Divano letto a cassetto: il materasso si trova all’interno della seduta in un cassetto
  • Divano letto angolare: questi mobili hanno particolari sistemi di apertura, molto spesso la parte chaise longue rimane fissa mentre nella seduta corta si apre un materasso a fisarmonica o a estrazione.
    Siete intrigati dalla soluzione del divano letto angolare? Leggete il nostro articolo
     su come scegliere il migliore.
Roma Angolare Contenitore

Divano letto matrimoniale, una piazza e mezzo, singolo

Ovviamente in base a dove volete mettere il vostro divano letto potrete fare scelte diverse in merito alla sua stazza. L’importante è sapere che oggi le opzioni sono davvero infinite! Se dovete creare una zona letto nel vostro soggiorno vi consigliamo di sceglierne uno di tipo matrimoniale che potrà accomodare due persone comode comode o almeno uno a una piazza e mezzo se lo spazio in salotto non è abbastanza grande.
Se quello che vi serve è un letto in più nella cameretta dei bambini o nello studio (quando non c’è posto per aprire un materasso per due) potrete tranquillamente optare per un divano letto singolo. Se poi cercate davvero il minimo ingombro e di un divano in più non ve ne fate nulla ecco che arriva il momento di studiare le super funzionali poltrone letto (vi abbiamo parlato di questa soluzione super smart in questo speciale sulle poltrone che si trasformano in letto).